Surf the web with a 3G phone and Ubuntu 8.04

logo treCome forse alcuni di voi sanno il sottoscritto è recentemente entrato in possesso di una delle “chiavette internet” di tre.

Rimandando quelle che possono essere le mie considerazioni riguardo alla !QOS dell’assistenza tecnica ai futuri post fatto sta che al momento mi trovo a connettermi alla rete tramite cellulare 3G e l’USIM della maledetta “chiavetta internet”.

In questo post andremo a vedere come è possibile utilizzare un cellulare connesso tramite bluetooth come modem per instaurare una connessione verso la grande rete…

Il tutto è suddivisibile in tre semplici fasi:

  1. Associare i due dispositivi
  2. Impostare la porta seriale
  3. Impostare il dialer per effettuare la connessione

La procedura per associare  cellulare e portatile può variare da cellulare a cellulare, a grandi linee gli step da compiere sono:

  1. Abilitare il bluetooth sia sul celluare che sul portatile (e vorrei anche vedere)
  2. Rendere i due dispositivi visibili a tutti
  3. Dal cellulare “cercare” il portatile
  4. Inserire il PIN relativo alla connessione
  5. Quando richiesto inserire il PIN digitato sul cellulare anche sul portatile

Fatto!!! Ora è giunto il momento di configurare la porta seriale…

Configurazione connessione bluetooth

Una volta associato il vostro cellulare con il vostro portatile è necessario creare la porta seriale (anche se più correttamente andrebbe definita emulazione porta seriale) via bluetooth, per farlo è necessario conoscere il mac address del vostro cellulare ed il canale su cui è disponibile il servizio Dial-up Networking esportato dal suddetto dispositivo. Per ottenere queste informazioni molto semplicemente è necessario digitare i seguenti comandi in una shell:

hcitool scan

…per conoscere il mac address del vostro cellulare, una volta noto l’indirizzo fisico del vostro cellulare digitare:

sudo sdptool search 00:1F:5D:5A:3A:C1

…ovviamente sostituendo il mac address del mio cellulare con quello del vostro ottenuto al punto precedente.

Nell’output di sdptool cercate la sezione riguardante il servizio Dial-up Networking e memorizzate il numero del canale su cui tale servizio è disponibile. Se non lo trovate siete molto sfortunati perchè vuol dire che il vostro cellulare non supporta questa funzione.

Ora che si è ottenuto queste informazioni è giunto il momento di impostare la porta seriale via bluetooth, per farlo è necessario editare il file /etc/bluetooth/rfcomm.conf nel seguente modo:

rfcomm0 {
      bind yes;
      device 00:1F:5D:5A:3A:C1;
      channel 2;
      comment "Nokia N95 modem";
}

…ovviamente anche qua il mac address del mio cellulare va sostituito con quello del vostro. Infine riavviate il servizio bluetooth digitando…

sudo /etc/init.d/bluetooth restart

…per veder comparire la porta seriale desiderata, in questo modo ogni volta che inserirete il vostro dongle bluetooth nel vostro PC la porta seriale verrà creata automaticamente.
E’ ora giunto il momento di andare ad impostare il vostro dialer per collegarsi ad internet con la connessione del vostro operatore.

Configurazione di wvdial

Come dialer ho scelto di utilizzare wvdial per la sua facilità di configurazione e le feature che offre, per configurarlo è sufficiente inserire nel file /etc/wvdial.conf una sezione come la seguente:

[Dialer N95-H3G]
Modem = /dev/rfcomm0
Modem Type = Analog Modem
Baud = 460800
Init1 = ATZ0
Init2 = ATQ0 V1 E0 S0=0 &C1 &D2 +FCLASS=0
Init3 = AT+CGDCONT=1,"ip","datacard.tre.it"
Carrier Check = no
Phone = *99#
Auto DNS = on
Check Def Route = on
Username = none
Password = none

Come valore dell’opzione modem si è messa la porta seriale creata al punto precedente di questa breve guida. L’esempio si riferisce alla configurazione della connessione con tre come operatore e con la usim di una datacard.

Notare che la stringa che indica l’APN (Init3) cambia da operatore ad operatore, così come il numero da chiamare (al variare del numero da chiamare varia la stringa di inizializzazione Init3).

Per completezza riporto una tabella con gli APN dei principali operatori italiani con i relativi numeri da chiamare ed il valore della stringa di inizializzazione indicata col nome Init3.

Italian APN list
TIM ibox.tim.it
Vodafone web.omnitel.it
Wind internet.wind
3 tre.it – naviga.tre.it – datacard.tre.it
Phone Number & value for Init3
*99# AT+CGDCONT=1,”ip”,”APN”
*99***1# AT+CGDCONT=1,”ip”,”APN”
*99***2# AT+CGDCONT=2,”ip”,”APN”

Username e password possono assumere qualsiasi valore, io come valore ci ho messo none tuttavia sappiate che quei valori sono ininfluenti ai fini della connessione.

Ora per avviare la connessione è sufficiente digitare…

wvdial N95-H3G

…per essere già online!!!

Conclusioni

In questo post abbiamo visto come utilizzare un cellulare come modem attraverso una connessione bluetooth, la distribuzione utilizzata è/era una Ubuntu 8.04. Una delle feature millantate dal network manager della prossima futura Ubuntu 8.10 è proprio quella di rendere più semplice la configurazione di modem 3G sia usb che attraverso bluetooth. Staremo a vedere, nel caso in cui i cambiamenti dovessero essere sostanziali preparatevi ad un nuovo post sull’argomento.

Inoltre vorrei evidenziare un dettaglietto che forse rischia di sfuggire ai più: dello standard bluetooth ci sono diverse versioni caratterizzata da diverse velocità, quindi non è detto che riusciate a raggiungere la massima velocità della vostra connessione, verificare che sia il vostro cellulare che il vostro dongle bluetooth siano conformi allo standard 2.0 e che abbiano l’EDR è senza dubbio un buon punto di partenza. Per poter avere una velocità maggiore assicuratevi che il vostro cellulare oltre ad essere UMTS supporti l’HSDPA.

Be Sociable, Share!

    Related post:

    2 Comments

    1. Sukkorola says:

      Bravo! Ho visto solo poco fa la tua mail in merito. Se hai ancora bisogno scrivimi a sukkology.net, Gmail lo controllo poco o niente!

    2. wow power leveling says:

      Wow, this is very useful.. Thanks for sharing this and hoping I could implement it too.