Upgrade wordpress from 2.6.5 to 2.7.1

Finalmente è giunto il momento anche per me di aggiornare la mia piattaforma di blogging all’ultima release disponibile al momento, la 2.7.1. La prima cosa che si nota della release 2.7 è la nuova interfaccia della dashboard, il team di sviluppo è giunto a questo risultato analizzando i feedback degli utenti non solo per quanto riguarda il design ma anche per quanto riguarda l’usabilità, infatti ora le azioni più comuni si possono svolgere in maniera più veloce e con molti meno click rispetto alle release precedenti.

Una delle cose che colpisce di più è che ora ogni tab della dashboard è customizzabile con un semplice drag & drop, ma questa non è l’unica novità di rilievo, è stata infatti introdotta la funzionalità QuickPress, la possibilità di rispondere ad un commento dalla dashboard, i commenti threaded in stile forum, la possibilità di installare plugin direttamente dalla dashboard stessa e la possibilità di marcare dei post come stiky.

E’ anche stata introdotta la funzionalità di aggiornamento automatico, ora è possibile aggiornare il nostro blog con un semplice click del mouse. L’aggiornamento alla versione 2.7.1 inoltre risolve i bug riportati in oltre 68 ticket.

Procedura d’aggiornamento

Questa è una variazione sul tema già trattato in questo mio precedente post, in sostanza si tratta di seguire la checklist che fra poco andrete a leggere.

Se desiderate approfondire l’argomento, sul blog degli sviluppatori è presente un post molto dettagliato sull’argomento, se volete qualcosa di dettagliato all’esasperazione quest’altro post fa per voi.

Checklist:

  1. Eseguire un backup del database e di tutti i file presenti nella directory dove avete installato WordPress.
  2. Disattivare tutti i plugin.
  3. Scaricare ed decomprimere l’archivio della nuova release dal sito http://wordpress.org/download/.
  4. Cancellare i vecchi file dalla directory d’installazione, NON CANCELLATE il file wp-config.php ed altri file eventualmente necessari come ad esempio robots.txt, favicon.ico e .htaccess, la directory wp-content richiede di essere trattata in modo particolare, in questa directory sono contenuti i file uploadati, i temi e plugin installati, quindi NON rimuovetela.
  5. Caricate sul vostro sito i nuovi file.
  6. Eseguite lo script d’aggiornamento (puntate il vostro browser all’indirizzo $vostrosito/wp-admin/upgrade.php), è sufficente seguire le istruzione indicate.
  7. Installate le versioni aggiornate dei plugin utilizzati e del vostro tema.
  8. Riattivare i plugin.
Be Sociable, Share!

    Related post:

    Comments are closed.